Pubblicità

PUBBLICITA’ E COMUNICAZIONE


Una ‘comunicazione’ reale e completa non può essere basata sulla sola pubblicità, ma deve comporsi di un mix di diversi processi comunicativi: è risaputo che la massa non ha punti di informazione uniformi. L’eterogeneità culturale e sociale impone una copertura capillare delle diverse possibilità.
I canali di comunicazione possono a grandi linee distinguersi in:
personali-umani:
contatto diretto tra emittente e recevente del messaggio
non personali:
i mass media: giornali riviste televisione & radio, posta cartelloni pubblicitari e internet
L’esperienza diretta maturata nella gestione delle varie attività ha messo in evidenza che il pubblico pretende la compresenza dell’elemento ‘personale’ e ‘non personale’. Il dialogo a duplice valenza, con i cittadini da un lato e con chiunque sia preposto al mondo delle vendite giudiziarie dall’altro, ha determinato la creazione della nostra strategia pubblicitaria e prassi strategica
La conseguente analisi sincronica e diacronica delle problematiche e delle possibilità di soluzione ha portato
all’ideazione e creazione di strumenti specifici ed idonei per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.
La scelta del ‘veicolo’ del messaggio pubblicitario deriva da un confronto sulle capacità di ciascun ‘veicolo’ di raggiungere l’obiettivo prescelto.
L’Associazione e l’IVG associato di conseguenza si propongono nella veste di ‘pubblicitari’ rispettando i seguenti principi:
1. ideazione di pacchetti non statici
2. selezione pubblico di riferimento
3. definizione degli obiettivi
4. Investimento a lungo termine


Mirando al fine primo, l’allargamento del mercato, mettiamo a disposizione dei nostri interlocutori strumenti eterogenei:
Strumento Bollettino: pubblicazione periodica con documentazione fotografica, informazioni commerciali e modalità di partecipazione.
Obiettivo: raggiungere la popolazione ‘tradizionalista’ ma informata.
Strumento quotidiani – obiettivo: giocare sulla casualità.
Quotidiani e free press costituiscono tuttora un efficace mezzo comunicativo. E’ determinante contemplare campagne pubblicitarie che possano raggiungere in toto l’utenza. Ne consegue la necessità di creare standard pubblicitari ad hoc in base all’appetibilità dei beni e alle realtà territoriali.
Strumento www.astagiudiziaria.com – obiettivo: diffusione capillare nella rete & fidelizzazione dell’utente. Obiettivo raggiunto.

Determinante per il successo di pubblico e per snellire la prassi burocratica relativa agli atti preliminari alle vendite, sia immobiliari che mobiliari, è stata la scelta di rendere disponibili on line i servizi che gli IVG ex lege sono autorizzati ad offrire:

- download gratuito del bollettino in formato pdf

- download gratuito di perizie, planimetrie, inventari e altro materiale utile

- prenotazione, effettuabile direttamente dalla scheda pubblicitaria del bene, per la visione dei beni

- servizio My Asta: un sito su misura per le esigenze dell’utente

- informazioni sulle modalità di partecipazione

- ‘la parola a…’ news e nfo sul mondo delle vendite giudiziarie

- web mobile e App
Strumenti in loco: diffusione di volantini e affissione di cartelloni pubblicitari nei luoghi di maggior interesse per un bene specifico. Obiettivo: pubblicità locale ‘mirata’

Gli strumenti proposti ci sembrano i più idonei per creare un valido mix comunicativo.
La diffusione della notizia avvicina molte persone alle vendite giudiziarie:
dall’informazione all’assistenza diretta
Presso molti Tribunali o presso la sede IVG è strutturato un apposito Info point dove il personale IVG fornisce informazioni e assistenza all’utenza.
E’ altresì attivo un sistema informativo per via telematica o telefonica.
Obiettivo: il dialogo e il rapporto diretto con il pubblico.

  • Il sito ufficiale dell'Associazione Nazionale I.V.G.
  • Il sito ufficiale dell'Associazione per le vendite mobiliari
  • istituti Il circuito dei siti degli Istituti Vendite dell'Associazione Nazionale I.V.G