Concessione Ministeriale Multiterritoriale. Iscrizione elenco Ministero della Giustizia P.D.G del 21 Novembre 2012

MACCHINE VARIE AD USO TESSILE


Prezzo base: € 0,00



Data vendita: 25/10/2018

Tipo di vendita: Con Incanto

Procedura: ESATTORIALE 1536/2018

In aggiornamento

Tipo Procedura ESATTORIALE
Numero Procedura 1536/2018
Numero IVG 86/2018/ES
Tipo vendita Con Incanto
Informazioni aggiuntive sulla vendita Data vendita: 25/10/2018 alle ore 09:00 Luogo di vendita: SAN POSSIDONIO (MO) VIA TURATI, 19
Data vendita Data vendita: 25/10/2018 alle ore 09:00 Luogo di vendita: SAN POSSIDONIO (MO) VIA TURATI, 19
Prezzo base: € 0,00
Informazioni aggiuntive sulla vendita Tribunale di MODENA

Soggetti

Controparte Istituzionale
Nome AGENZIA DELLE ENTRATE-RISCOSSIONE

Scheda pubblicata sul sito IVG il 29/11/2018 00:00

Modena


IVG: Modena
Indirizzo: Viale Virgilio, 42/F
Cap: 41123 - Provincia: MO
Città: MODENA
Rif bene: ESATTORIALE 1536/2018
Titolo: MACCHINE VARIE AD USO TESSILE

Dettaglio Lotto

Genere MOBILI
Categoria MACCHINARI-UTENSILI-MATERIE PRIME
Titolo MACCHINE VARIE AD USO TESSILE

Dettaglio Beni

Tipologia MACCHINARI-UTENSILI-MATERIE PRIME
Categoria MACCHINARI PER L'INDUSTRIA TESSILE, LAVORAZIONE PELLI E CALZATURE
Descrizione

LOTTO 1

1 MACCHINA DA CUCIRE LINEARE MARCA PFAFF MODELLO 563,1 MACCHINA A 3 AGHI MARCA RIMOLDI MODELLO F61-FS-1MD-AA, 2 RIMAGLIATRICI MARCA EXACTA,1 CUCITAGLIA MARCA SIRUBA MODELLO 747-D.

AVVISO DI VENDITA:

Si rende noto che in data 23/10/2018 alle ore 09.00 e seguenti in San Possidonio, via Turati n 19, si procedera’ al I° incanto dei beni di seguito descritti al presunto valore di realizzo indicato dall’Ufficiale di Riscossione.

In caso di asta deserta, il giorno 24/10/2018 alle ore 09.00 e seguenti in San Possidonio, via Turati n 19, si procedera’ ad un II° incanto ad un prezzo inferiore del 50% a quello precedente.

In caso di asta deserta, il giorno 25/10/2018 alle ore 09.00 e seguenti San Possidonio, via Turati n 19, si procedera’ ad un III° incanto al miglior offerente senza determinare il prezzo minimo.

Il pagamento a saldo dovra’ essere immediato tramite assegno circolare non trasferibile intestato ad Istituto Vendite Giudiziarie di Modena, contante sino ad Euro 2.999,99, carte di credito del circuito Cartasi’ (in tal caso sara’ addebitata all’aggiudicatario anche la relativa commissione pari al 1,30% sulla transazione), mediante Bancomat (in tal caso sara’ addebitata all’aggiudicatario anche la relativa commissione pari al 0,70% sulla transazione) o carta di credito del circuito American Express (in tal caso sara’ addebitata all’aggiudicatario anche la relativa commissione pari al 1,90% sulla transazione).
Saranno dovuti sul prezzo di aggiudicazione i diritti I.V.G., come da decreto del ministero dell’economia e delle finanze del 18/12/2001 n. 455 (tabella dei compensi spettanti agli Istituti Vendite Giudiziarie articoli 8 e 10 del regolamento), piu’ I.V.A. dovuta per legge ed eventuali spese accessorie.

LEGGERE ATTENTAMENTE QUANTO SOTTO RIPORTATO:

La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui il bene/i si trova, con tutti gli eventuali accessori; la vendita e’ da intendersi in ogni caso a corpo e non a misura. Avendo tali vendite natura coattiva, non sono soggette alle disposizioni concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualita’, ne’ potra’ essere risolta per alcun motivo. Pertanto si consiglia la visione dei beni, in quanto la natura giudiziaria della vendita esclude che la stessa possa essere impugnata per vizi della cosa, mancanza di qualita’ o difformita’ della cosa venduta, per la presenza di oneri di qualsiasi genere e per qualsiasi motivo non potra’ in alcun modo e sotto qualsiasi forma procedersi ad alcun risarcimento, risoluzione, indennita’, indennizzo o riduzione del prezzo.
Eventuali adeguamenti dei beni a tutte le normative vigenti ed in particolare a quelle in ambito di prevenzione, sicurezza e tutela ecologica e ambientale saranno ad esclusivo carico dell’acquirente, che ne sopportera’ qualsiasi spesa e onere, con esonero del cedente da qualsiasi responsabilita’ al riguardo.

Si precisa che tutte le spese sono a carico dell’aggiudicatario: spese di trasferimento, di smontaggio, di carico, di trasporto, tasse, imposte ed ogni altro onere accessorio alla vendita. A tal proposito, il trasporto, lo smontaggio, il carico avverranno esclusivamente con mezzi a disposizione dell’aggiudicatario, il quale esonera la procedura, nonche’ l’Istituto Vendite Giudiziarie da qualsiasi responsabilita’ derivanti da eventuali danni all’immobile, infortuni e/o incidenti che potrebbero occorrere alle persone adibite alle suddette operazioni, per il periodo di sgombero dei locali.

La documentazione fotografica pubblicata da questo Istituto Vendite Giudiziarie ha valore puramente indicativo.

Chi intende partecipare alla presente vendita, presuppone la perfetta conoscenza del presente avviso di vendita e la manleva della procedura, nonche’ l’Istituto Vendite Giudiziarie da qualsiasi pretesa a seguito dell’acquisto dei beni mobili.

MODALITA’ DI VENDITA BENI MOBILI "SENZA INCATO" E “CON INCANTO”