CHIUDI RICERCA AVANZATA beni mobili

  • Cerca nella categoria
  • Scegli la regione
  • Tipo di vendita
  • Beni proposti
    negli ultimi

    giorni
  • Proposto dall'istituto
  • CERCA
Arredamento » MOBILE VETRINA, TAVOLO E SEDIE
A mezzo commissionario

MOBILE VETRINA, TAVOLO E SEDIE

Prezzo base € 787,50

Offerte entro il 23.02.2018 alle ore 10:00.
Data vendita: 26.02.2018 alle ore 12:00

La vendita avrà luogo presso:Via Monti Lepini SS 156 KM 9.600 c/o IVG - Patrica (FR)


Scheda aggiornata il 12.02.2018 alle ore 10:22

Mobile in legno massello modello ducale color marrone con due sportelli € 281.25
Credenza in legno massello color marrone con due ante in vetro e due cassetti sottostanti € 225.00
Tavolo in legno massello di forma rettangolare con sei sedie in legno e tessuto bianco
€ 281.25
Totale € 787.50
Le offerte in busta chiusa, che verranno registrate da questo IVG su apposito registro vidimato, dovranno pervenire a questo ufficio dal 14.02.2018 al 23.02.2018 (dalle ore 15.00 alle ore 18.00 dal lunedì al giovedì e dalle 09.00 alle 10.00 del venerdì), unitamente al modulo fornito, alla copia di un valido documento d’identità, copia del codice fiscale, e ad assegno circolare intestato a Istituto Vendite Giudiziarie di Frosinone di importo pari al 10% dell’offerta, a titolo di cauzione.
Nel caso in cui l’offerente sia soggetto giuridico iscritto nel Registro delle Imprese, una visura camerale aggiornata con valore di certificazione da cui emergono i poteri dispositivi dell’offerente, oltre che copia di un valido documento di identitĂ  del soggetto offerente in nome e per conto della societĂ , nonchĂ© espressa dichiarazione di aver preso visione della perizia di stima.
L’offerta perde efficacia quando è superata da successiva maggiore offerta formulata con le richieste modalitĂ .
In caso di assenza di chi ha presentato l’offerta, quest’ultima è da considerarsi nulla.
Le offerte dovranno essere presentate per l’intero lotto.
Il commissionario procederĂ  all’aggiudicazione dei beni, previo incasso dell’intero prezzo, in favore di coloro,che, al termine della gara, risulteranno aver formulato l’offerta maggiore.
All’aggiudicatario sarĂ  addebitata commissione, sulla caparra versata, di importo pari alla somma trattenuta, dall’interessato istituto di credito, per l’esecuzione della relativa operazione.
Il pagamento del prezzo dovrĂ  essere eseguito entro il termine di cinque giorni dalla data dell’aggiudicazione, secondo taluna delle seguenti modalitĂ  a scelta dell’aggiudicatario:
bonifico bancario, bancomat, pagobancomat o carta di credito, presso la sede dell’Istituto Vendite Giudiziarie ( in tali casi, sarĂ  addebitata all’aggiudicatario anche la commissione, di importo pari alla somma trattenuta dall’interessato Istituto di credito per l’esecuzione della relativa operazione, assegno circolare non trasferibile intestato a Istituto Vendite Giudiziarie da depositarsi presso la relativa sede; entro l’importo massimo previsto per legge con denaro contante da versarsi presso la sede dell’Istituto medesimo.
Gli offerenti non aggiudicatari, a cura del commissionario, verranno restituiti gli assegni a titolo di cauzione, entro il quarto giorno lavorativo successivo al termine della gara.
I beni saranno disponibili per la consegna all’aggiudicatario a seguito pagamento del prezzo e oneri fiscali.
Ai sensi dell’art. 1194 cc tutte le somme versate, caparra compresa, saranno imputate prima alle spese e successivamente al prezzo.
In caso di pagamento parziale o di mancato pagamento, la caparra verrĂ  acquisita alla procedura e, ai sensi dell’art. 540 II co c.p.c. i beni saranno rimessi in vendita alle medesime condizioni e a spese e sotto la responsabilitĂ  dell’aggiudicatario inadempiente.
L’aggiudicatario deve provvedere al ritiro dei beni acquistati entro cinque giorni dal termine della gara. In caso di mancato ritiro nei termini così stabiliti, l’aggiudicatario dovrĂ  corrispondere, per ogni giorno di ritardo, al commissionario, ove custode dei beni pignorati, il relativo corrispettivo, come previsto dal D.M. 80/09

Oltre all’aggiudicazione l’acquirente deve pagare una percentuale d’asta del 9% e l’iva del 22% sul 9%

Ubicazione del bene

  • S.P. Castello, 29
    03011- ALATRI (FR)

Informazioni sulla procedura

  • Tribunale: Tribunale di Frosinone
  • N° IVG: 100
  • R.G.E. N° 1035/15

PRODOTTI ALTERNATIVI dall'istituto IVG Frosinone

  • Il sito ufficiale dell'Associazione Nazionale I.V.G.
  • Il sito ufficiale dell'Associazione per le vendite mobiliari
  • istituti Il circuito dei siti degli Istituti Vendite dell'Associazione Nazionale I.V.G