CHIUDI Chiudi RICERCA AVANZATA beni mobili
Categoria
  • Cerca nella categoria
  • Scegli la regione
  • Tipo di vendita
  • Beni proposti
    negli ultimi

    giorni
  • Proposto dall'istituto
  • CERCA
VEICOLI » LOTTO 185) Autocarro per trasporto cose da locare s/conducente…
LOTTO 185) Autocarro per trasporto cose da locare s/conducente modello Renault Kangoo tg. FH
Con incanto

LOTTO 185) Autocarro per trasporto cose da locare s/conducente modello Renault Kangoo tg. FH

Prezzo base € 4.800,00

Data vendita: 20.11.2018 alle ore 15:00

La vendita avrà luogo presso:IN VERONA VIA CHIODA N. 123/A
Scheda aggiornata il 07.11.2018 alle ore 14:14
TRIBUNALE DI VERONA

FALLIMENTO: 57/2018 LOTTO I.V.G. . 1482
GIUDICE DELEGATO: LANNI DOTT. PIERPAOLO
CURATORE: CRACCO AVV. FEDERICO

AVVISO D’ASTA

A norma dell’art. 490 c.p.c. in esecuzione del provvedimento emesso dal Signor Giudice Delegato ai Fallimenti, il sottoscritto Istituto Vendite Giudiziarie

RENDE NOTO

Che il giorno 20/11/2018 alle ore 15:00 in VERONA (VR), VIA CHIODA 123/A, si terrà la vendita dei seguenti beni con base asta al prezzo di perizia con vendita sincrona telematica mista.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE PER ASTA IN SEDE:

La registrazione delle palette si terrà presso l’Istituto Vendite Giudiziarie dalle ore 14:00 alle ore 15:00 del 20/11/2018.

La visione dei beni si terrà presso l’Istituto Vendite Giudiziarie il giorno 19/11/2018 dalle ore dalle 09:30 alle ore 12:00 e dalle ore 14:30 alle ore 17:30 e il giorno 20/11/2018 dalle ore 09:30 alle ore 12:00.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE PER VENDITA TELEMATICA CON PRESENTAZIONE OFFERTA TELEMATICA:

A) Gara telematica – la vendita si svolgerà per ciascun bene mediante gara telematica in modalità sincrona mista accessibile esclusivamente dal sito www.fallcoaste.it e ivgveronapadovarovigo.fallcoaste.it.

B ) Durata della gara – la vendita si terrà il giorno 20/11/2018 dalle ore 15:00.
La registrazione e il versamento della cauzione dovranno essere effettuate dal giorno 09/11/2018 ore 12.00 al giorno 14/11/2018 ore 12.00.

C ) Prezzo base – Il prezzo base per le offerte per ciascun bene è quello indicato quale prezzo di base asta. Il rilancio minimo è di € 100,00. In assenza di offerte migliorative nel termine di 120 secondi dall’avvio della gara l’asta sarà aggiudicata al miglior offerente.

D ) Esami dei beni in vendita – ogni interessato può prendere direttamente visione dei beni in vendita 19/11/2018 dalle ore dalle 09:30 alle ore 12:00 e dalle ore 14:30 alle ore 17:30 e il giorno 20/11/2018 dalle ore 09:30 alle ore 12:00 presso l’Istituto Vendite Giudiziarie di Verona, Via Chioda 123/A – Verona.

E) Registrazione su www.fallcoaste.it e cauzione – Gli interessati a partecipare alla gara e a formulare offerta/e irrevocabile/i di acquisto dovranno effettuare la registrazione utilizzando l’apposita funzione attivata sul sito www.fallcoaste.it (attenzione compilare tutti i campi richiesti)e costituire una cauzione tramite bonifico bancario allegando la contabile.

La cauzione dovrà essere pari al 10% del prezzo di base asta.

L’autorizzazione verrà confermata solo ad accredito effettivo sul conto corrente della cauzione.

IN CASO DI PRIVATO CITTADINO : CARTA D’IDENTA’ E CODICE FISCALE

SE STRANIERO EXTRA-CE: ANCHE IL PERMESSO DI SOGGIORNO IN CORSO DI VALIDITA’ e CODICE FISCALE


IN CASO DI SOCIETA’: VISURA CAMERALE (recente aggiornata massimo ai 3 mesi)
E
DOCUMENTO D’IDENTITA’ DEL LEGALE RAPPRESENTANTE unitamente a delega scaricabile sul nostro sito www.ivgverona.it per la partecipazione all’asta debitamente firmata
.
IN CASO DI SOCIETA’ ESTERE : VISURA CAMERALE TRADOTTA IN ITALIANO UNITAMENTE A CODICE FISCALE RILASCIATO dall’UFFICIO DELLE ENTRATE

Una volta effettuata la registrazione su fallcoaste si prega di contattare l’IVG al numero 045/505355 interno 4 in modo da poter confermare la corretta iscrizione.

F) All’autorizzazione delle offerte sarà inviato un link da parte del gestore ai partecipanti per la partecipazione alla gara e l’effettuazione dei rilanci. Si dovrà attendere collegati l’avvio della gara per effettuare le offerte e gli eventuali rilanci.

G) Restituzione della cauzione – Si procederà alla restituzione della cauzione ai soggetti non risultanti aggiudicatari tramite bonifico bancario (con addebito all’offerente della somma di Euro 0,50 per spese, salvo che per bonifici diretti a conti accesi presso Unicredit) entro tre giorni (lavorativi) successivi al termine della gara.

MODALITA’ DI PAGAMENTO PER VENDITA IN SEDE E VENDITA TELEMATICA:

A) Aggiudicazione e vendita – si procederà alla vendita del bene, previo incasso dell’intero prezzo di aggiudicazione comprensivo dei diritti d’asta a carico dell’aggiudicatario (pari al 14% + I.V.A) a favore di chi, al termine della gara, risulterà avere effettuato l’offerta maggiore.

L’aggiudicatario dovrà effettuare il saldo del prezzo secondo le seguenti modalità:

- Tramite bonifico bancario da effettuarsi entro il giorno (lavorativo) successivo al termine della gara stessa alle seguenti coordinate bancarie:

INTESTATO A: S.A.VE. SRL

IBAN = IT 17 N 02008 11773 00000 3853296

Codice BIC SWIFT : UNCRITM1M06

- mediante carta di credito presso la sede dell’IVG in Verona, Via Chioda 123/a entro il giorno (lavorativo) successivo al termine della gara stessa (con valuta al giorno dell’aggiudicazione del bene); (in tal caso sarà addebitata all’aggiudicatario anche la relativa commissione parti all’1,5% del saldo del prezzo di aggiudicazione);

- mediante bancomat da consegnarsi presso la sede dell’IVG in Verona entro il giorno (lavorativo) successivo al termine della gara stessa (in tal caso sarà addebitata all’aggiudicatario anche la relativa commissione pari allo 0,5% del saldo del prezzo di aggiudicazione);

- tramite assegno circolare (non trasferibile, intestato ad S.A.VE. Srl) da depositare presso la sede dell’Istituto Vendite Giudiziarie in Verona Via Chioda n. 123/A entro il giorno (lavorativo) successivo al termine della gara;

- sino al limite massimo di Euro 2.999,99 tramite contanti da depositare presso la sede dell’Istituto Vendite Giudiziarie in Verona Via Chioda n. 123/A entro il giorno (lavorativo) successivo al termine della gara;

Oneri di intestazione e cancellazione gravami a carico dell’aggiudicatario.

MODALITA’ DI RITIRO DEI BENI:

Consegna/ritiro dei beni – I beni saranno consegnati agli acquirenti soltanto dopo l’avvenuto integrale pagamento del prezzo, degli oneri fiscali e dei diritti d’asta pari al 14% + I.V.A. (sul prezzo finale di aggiudicazione) e, nel caso di beni registrati, dell’avvenuto perfezionamento delle formalità relative al trasferimento di proprietà (a cura dell’aggiudicatario): ai fini dell’art. 1193 c.c. è stabilito che qualunque somma versata (compresa la cauzione) sarà imputata prima alle spese e poi al prezzo. In caso di pagamento non integrale o di mancato pagamento, la cauzione sarà acquisita dalla procedura e i beni saranno messi in vendita alle medesime condizioni qui indicate. L’acquirente deve provvedere al ritiro entro il giorno 27/11/2018 previo compimento delle formalità per il trasferimento di proprietà e cancellazione di eventuali gravami. In caso di mancato ritiro dei beni acquistati nei termini suddetti, l’acquirente è tenuto, per ogni giorno di ritardo, a corrispondere all’IVG il corrispettivo per il deposito

Ubicazione del bene

  • via chioda n. 123/a
    37136- VERONA (VR)

Informazioni sulla procedura

  • Tribunale: VERONA
  • N° IVG: 1482
  • Fallimento N° 57/18
  • Da mostrare per validazione xhtml

PRODOTTI ALTERNATIVI dall'istituto IVG Verona

  • Logo astagiudiziaria Il sito ufficiale dell'Associazione Nazionale I.V.G.
  • Logo Benimobili Il sito ufficiale dell'Associazione per le vendite mobiliari
  • istituti Il circuito dei siti degli Istituti Vendite dell'Associazione Nazionale I.V.G