CHIUDI RICERCA AVANZATA beni mobili

  • Cerca nella categoria
  • Scegli la regione
  • Tipo di vendita
  • Beni proposti
    negli ultimi

    giorni
  • Proposto dall'istituto
  • CERCA
Nautica » IMBARCAZIONE DA PESCA DENOMINATA "SANTINA MADRE" (BENE…
Con incanto

IMBARCAZIONE DA PESCA DENOMINATA "SANTINA MADRE" (BENE IN LOCO)

VENDITA CON INCANTO (CON RICHIESTA PRESENTAZIONE OFFERTA)

Prezzo base € 85.000,00

Offerte entro il 18.04.2018 alle ore 13:00.
Data vendita: 19.04.2018 alle ore 09:00
Rilancio minimo: € 5000.00

La vendita avrà luogo presso:luogo di custodia del bene (a Porto Torres)


Scheda aggiornata il 13.12.2017 alle ore 15:05
  • Imbarcazione da pesca denominata “Santina Madre”
  • Sigla: PT n. 1432
  • Lunghezza: 14.98
  • Larghezza: 4.00
  • Altezza: 1.40
  • Costruzione: 1995
  • Motori: n. 2 (anno 1996), 6 cilindri, potenza 145.9×2 KW (198.4×2 CV)

N.B.: In allegato è possibile consultare copia della perizia dell’imbarcazione.

Per avere maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione, per poter visionare il bene oggetto della vendita e/o per richiedere i moduli per la presentazione dell’offerta si consiglia di contattare i nostri uffici al numero 079.260228 o all’indirizzo e-mail mobiliare.ivg@gmail.com.

Modalità di presentazione delle offerte per la vendita con incanto (ex art. 659 cod. nav. ed ex art. 576 e ss cpc):

  • ogni offerente, entro il termine per la presentazione delle offerte (fissato per il 18 Aprile 2018 entro e non oltre le h. 13.00), dovrà presentare unitamente all’offerta d’acquisto ed a fotocopia di un documento d’identità in corso di validità e del codice fiscale (in caso di offerta a nome d’azienda è richiesta anche la visura camerale dell’azienda aggiornata agli ultimi tre mesi), una cauzione per un importo pari al 10% del prezzo base mediante assegno circolare non trasferibile intestato a “Tribunale di Sassari”

L’aumento minimo, in caso di gara tra offerenti, è di € 5.000,00.

La gara tra gli offerenti verrà espletata alle h. 09.00 e seguenti del 19 Aprile 2018 presso il luogo di custodia del bene.

Entro il termine di 60 giorni dall’aggiudicazione definitiva, l’aggiudicatario dovrà versare il residuo prezzo mediante deposito presso la Cancelleria.

Spese e diritti I.V.G. in aggiunta all’aggiudicazione:

  • Diritti I.V.G. pari al 9% dell’importo dell’aggiudicazione
  • IVA (22%) sui diritti I.V.G.
  • Bollo € 16,00
  • IVA (22%) su importo aggiudicazione (in caso di esenzione IVA l’aggiudicatario dovrà presentare apposita documentazione che ne attesti il diritto all’esenzione)
  • Imposta di registro € 619,75

INFORMAZIONI A CARATTERE GENERALE:

  • Il bene viene venduto come visto e piaciuto senza pertanto alcuna garanzia sulla sua funzionalità o possibilità di recesso da parte dell’acquirente insoddisfatto.
  • Non risultando la vendita nell’ambito di procedura espropriativa equiparabile alla nomale immissione dei beni sul mercato ai fini dell’applicazione delle norme in materia di sicurezza tra le quali la disciplina di cui al D.P.R. 459/96 e, in particolare, grava sull’acquirente l’obbligo di procedere, prima della messa in servizio o della rivendita del bene (o dei beni) acquistato, alla verifica dell’esistenza dei requisiti di sicurezza previsti dalla normativa vigente.
  • Il presente programma potra’ subire modifiche in seguito a provvedimenti della Cancelleria del Tribunale o altre autorità. Si invitano pertanto gli interessati alle vendite a prendere contatto con la nostra sede, in modo da verificare eventuali sospensioni, estinzioni o altri provvedimenti che modifichino l’ordinanza di vendita.
  • Si precisa, inoltre, che la pubblicita’ puo’ essere soggetta ad errori o refusi, si consiglia pertanto di verificare le informazioni pubblicitarie contattando i nostri uffici (tel. 079/260228).

Ritiro del bene:

  • Il ritiro del bene potrà essere effettuato dopo il pagamento del saldo prezzo e dopo aver ultimato le pratiche per il trasferimento di proprietà.
  • Si precisa che non è possibile esercitare la custodia sul bene pignorato poiché trovasi all’interno di proprietà di terzi di cui l’I.V.G. non dispone delle chiavi d’accesso.

In ogni caso l’I.V.G. non risponde di:

  • danni e/o contestazioni sul bene acquistato
  • difficoltà e/o onerosità legate all’asporto del bene

Istituto Vendite Giudiziarie di Sassari: Tel. 079/260228 – Fax 079/2677311 – Sito internet: www.ivgsassari.com – email: mobiliare.ivg@gmail.com – Sede: Sassari – Zona Industriale Predda Niedda Sud str. 43 n. 5 – Settore Mobiliare: sig. Luca Marongiu.

Modalità di partecipazione

Informazioni sulla procedura

  • Tribunale: Sassari - Alghero - Nuoro
  • N° IVG: 7333/SS
  • R.G.E. N° 109/2016

PRODOTTI ALTERNATIVI dall'istituto IVG Sassari

  • Il sito ufficiale dell'Associazione Nazionale I.V.G.
  • Il sito ufficiale dell'Associazione per le vendite mobiliari
  • istituti Il circuito dei siti degli Istituti Vendite dell'Associazione Nazionale I.V.G